Isola dei musei: i migliori musei da visitare a Sofia

Isola dei musei: i migliori musei da visitare a Sofia

Tutti quelli che hanno visitato Sofia hanno sentito dire: "Sofia è la città che cresce ma non invecchia". Questo, tuttavia, non significa assolutamente che Sofia non abbia visto tutto. La storia turbolenta di questa città inizia migliaia di anni fa con insediamenti neolitici che alla fine portarono alla formazione di una città dei Traci chiamata Serdica intorno al 1400 aC . Da allora, Sofia ha visto molti popoli andare e venire - Traci, Celti, Romani, Bulgari e Turchi hanno lasciato la propria impronta digitale su questa città. Il mix culturale selvaggio che Sofia è oggi riflette il destino condiviso dei territori che ora formano la Bulgaria. Lo spirito del paese è stato catturato in un'ampia varietà di forme in molti dei musei della città.

L'antico centro della città non ha spostato la sua posizione per migliaia di anni e si abbina al centro città di oggi - è qui che inizia il nostro tour. Se andate a Lavov Most (Lions Bridge), che è come 2-3 minuti a piedi da Budapest Hotel , quindi proseguire su Maria Luisa Blvd. arriverete alla grande moschea di Banya Bashi (facile da notare) in soli 600 metri. A sinistra della moschea si trova il pittoresco edificio delle Terme Minerali Centrali . Una prodezza storica di per sé, questo edificio ospita ora il Museo di storia di Sofia , dedicato all'entusiasmante storia di questa città. Dopo lunghi lavori di ristrutturazione dell'edificio, il Museo ha riaperto lo scorso anno nel 2015 per il pubblico e ora offre oltre un migliaio di reperti che vanno dal 6.000 aC ai giorni nostri. I visitatori possono imbattersi in qualsiasi cosa, da una casa neolitica ricostruita all'orologio della carrozza d'oro presentato al principe Ferdinando dalla regina Vittoria .

Se continui a camminare su Maria Luisa Blvd. e prendi il sottopassaggio sotto la statua di Santa Sofia, per raggiungere un altro edificio monumentale religioso: la cattedrale di St. Nedelya . Vai a sinistra su Saborna str. e raggiungerai il Museo Archeologico Nazionale . Questo è il più antico museo in Bulgaria e si trova in questo stesso edificio (ex moschea) dal 1899. La moschea risale al XV secolo e offre a qualsiasi museo archeologico l'ambiente ideale per la visualizzazione di reperti storici. L'ambito degli oggetti esposti, che il museo copre, è immenso. Non solo perché mira a coprire migliaia di anni di storia, ma anche perché lo fa in tutta la nazione, senza concentrarsi rigorosamente su Sofia. Alcuni dei punti salienti sono il tesoro in oro Valchitran del 14 ° secolo aC e anche il mosaico del pavimento originale della chiesa di Santa Sofia.

Quando esci dal museo, scoprirai di essere su una strada di pavimentazione gialla chiamata Tsar Osvoboditel Blvd. Seguitelo alla destra del museo e abbastanza presto alla vostra sinistra vedrete l'imponente edificio dell'ex residenza reale che ora ospita il Museo Etnografico . Offre una delle più ricche collezioni di sculture in legno pastorale e più di 4, 000 diversi esponenti che rappresentano lo stile di vita bulgara dell'inizio del 19 ° verso il centro del 20 ° secolo dC. Le credenze, le tradizioni e la cultura bulgare sono tutte incarnate in molti prodotti di traforo, ricamo e musica, quindi se visiti questo museo ti consigliamo di unirti a un gruppo guidato da un curatore perché sarà in grado di spiegare meglio il significato di ciò che vedere.

Continua a camminare sui marciapiedi gialli lungo Tsar Osvoboditel Blvd. fino a raggiungere 15 novembre str. - gira a sinistra e vedrai l'imponente cattedrale di Alexander Nevsky . Oltre ad essere incredibile da guardare dall'interno e dall'esterno, Alexander Nevsky offre più di quello che incontra l'occhio. La cripta della cattedrale è stata in realtà trasformata in un museo. Sul lato sinistro dell'ingresso principale ci sono alcuni passaggi che ti porteranno al museo sotterraneo dove troverai quella che è considerata la più grande collezione di icone in Europa. Oltre 200 oggetti esposti dal 13 ° al 19 ° secolo sono esposti in un'atmosfera armoniosa e tre frammenti di pitture murali, incisioni e altri antichi manufatti religiosi.

Se vuoi guardare all'arte, ma l'arte religiosa non è esattamente ciò che speravi - non preoccuparti. Appena oltre la piazza Alexander Nevsky c'è un imponente edificio che ora è conosciuto come National Gallery Kvadrat 500 . Il museo ha aperto le sue porte nel maggio 2015, dopo alcune riorganizzazioni e fuori dallo sconcertante fondo di 42.000 opere d'arte, ora espone oltre 2.000 dipinti di artisti bulgari e stranieri . Ci vuole un po 'per passare attraverso l'intera collezione non solo per il suo volume ma anche perché è divisa in 28 padiglioni su quattro livelli che lo rendono anche un ottimo esercizio!

Finora, il tuo tour include molti musei da visitare per un giorno. Tuttavia, se hai voglia di più, ecco alcune menzioni d'onore: il Museo Nazionale di Storia , il Museo Nazionale di Storia Militare situato nell'incantevole parco dell'Accademia Militare, il Museo Nazionale di Storia Naturale sullo zar Osvoboditel Blvd. , il Museo Nazionale della Terra e dell'Uomo con la sua collezione di pietre preziose e minerali, situata vicino all'NDK .

Molti degli oggetti in alcuni musei sono stati trovati nell'area di questo tour. Se ti è piaciuta la corsa al museo, la tua passeggiata verso l'hotel di Budapest attraverso questa antica area sarà sicuramente molto diversa perché avrai incontrato lo spirito di Sofia.